Dota

Valve e Netflix presenteranno in anteprima una serie anime di Dota il 25 marzo, le società hanno annunciato oggi. In alto c’è il trailer di annuncio, che rivela alcuni dei personaggi principali e mostra alcuni combattimenti piuttosto interessanti.

La serie di otto episodi è prodotta da Ashley Miller (X-Men: First Class, Thor e Black Sails), con Studio MIR che si occupa dell’animazione. “I fan adoreranno il modo in cui abbiamo immaginato l’universo di DOTA 2 e tessuto insieme una storia epica, emotiva e orientata agli adulti su alcuni dei loro personaggi preferiti“, ha detto Miller in una dichiarazione (tramite Deadline). “L’animazione cinematografica, la recitazione e la musica sono semplicemente il livello successivo e sono grato a Valve per aver supportato le nostre ambizioni creative“.

Non sappiamo ancora molto della trama e dei personaggi, ma sappiamo che esplorerà “l’universo di Dota come mai prima d’ora” e si concentrerà su un Dragon Knight che si ritrova invischiato negli affari di un antico Eldwurm e di un Principessa.

L’ampia serie fantasy racconta la storia di Davion, un rinomato Cavaliere Drago dedito a cancellare il flagello dalla faccia del mondo. Dopo gli incontri con un potente, antico Eldwurm e la nobile principessa Mirana in una sua missione segreta, Davion viene coinvolto in eventi molto più grandi di quanto avrebbe mai potuto immaginare “, si legge in una descrizione data dal PR di Netflix.

A differenza dell’anime Dragon’s Dogma, che è stato annunciato nel 2019 e presentato in anteprima lo scorso settembre, la serie anime di Dota debutterà a poche settimane da adesso e non vediamo onestamente l’ora di scoprire come hanno reso un MOBA in un anime.

 

Di Giuseppe "Siral" De Luca

Spazia in tutti i campi dell'universo nerd: videogiochi, comics, manga, serie tv, board game, GDR senza tralasciare una vera e propria ossessione per il calcio (e il fantacalcio) e altri sport in maniera minore. Cosplayer a tempo perso, talvolta si ricorda anche di lavorare e molto più raramente di dormire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *