Ghosts 'n Goblins Resurrection

In concomitanza con un trailer di panoramica del gioco per Ghosts ‘n Goblins Resurrection, Capcom ha condiviso una rapida analisi di come differiscono le impostazioni di difficoltà.

Ci saranno quattro diversi livelli di difficoltà – Legend, Knight, Squire e Page – e nessuna di esse sembra particolarmente semplice (d’altronde anche l’originale non aveva nella semplicità la sua caratteristica principale).

Ecco cosa aspettarsi, passando dalla difficoltà più alta a quella più indulgente:

  • Modalità Legend: la tua armatura può subire un solo colpo e ci sono più nemici sullo schermo.
  • Modalità Knight: puoi prendere un colpo in più.
  • Modalità Squire: puoi prendere un colpo in più e ci sono meno nemici.
  • Modalità Page: puoi rivivere te stesso “sul posto”.

Capcom ha anche confermato che se completi Ghosts ‘n Goblins Resurrection su Legend, Knight o Squire, sarai in grado di riavviarlo e affrontare versioni Shadow più dure di ogni livello – il classico “secondo loop”. Sembra un giusto compromesso per le persone che vogliono andare fino in fondo e sentirsi sufficientemente ricompensate.

La fine del trailer mostra filmati notevolmente più veloci di Arthur che sconfigge un boss che salta. Apparentemente ci sono “altre sorprese in serbo” per questo gioco.

Quanto ci vorrà per finire tutte le modalità, anche in versione Shadow? Lo scopriremo il 25 febbraio! .

Di Giuseppe "Siral" De Luca

Spazia in tutti i campi dell'universo nerd: videogiochi, comics, manga, serie tv, board game, GDR senza tralasciare una vera e propria ossessione per il calcio (e il fantacalcio) e altri sport in maniera minore. Cosplayer a tempo perso, talvolta si ricorda anche di lavorare e molto più raramente di dormire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *