ByteDance, la startup cinese che ha creato il fenomeno social TikTok, secondo Bloomberg sta pensando di entrare nel mondo del gaming in maniera decisa, creando uno studio che avrà il compito di sviluppare giochi “hardcore o non-casual”.

Al momento l’idea è in fasae embrionale, ma pare che ci saranno circa 1000 persone a lavorare in questa divisione (recentemente l’azienda ha acquisto alcuni studi di sviluppo già avviati come Shangai Mokun Digital Technology e Levelup.ai), con tanto di primi due titoli già previsti per quest’anno. Uno di questi titoli dovrebbere essere un MMO con forti elementi fantasy della tradizione cinese, con uscita prevista sia per il mercato locale di ByteDance, che internazionale.

L’analista Daniel Ahmad è convinto che, grazie all’enorme base di utenti raccolta tramite TikTok, ByteDance possa essere un “grande disturbatore” della scena videoludica.

 

About Author

Spazia in tutti i campi dell'universo nerd: videogiochi, comics, manga, serie tv, board game, GDR senza tralasciare una vera e propria ossessione per il calcio (e il fantacalcio) e altri sport in maniera minore. Cosplayer a tempo perso, talvolta si ricorda anche di lavorare e molto più raramente di dormire.

Parlane con Playcorner!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: