Tra i tanti asset che sono passati da 20th Century Fox alla Disney nel marzo di quest’anno c’è anche il destino di Alita, il film tanto voluto da James Cameron, tratto dal celebre manga di Yukito Kishiro.

Il produttore Jon Landau (Titanic, Avatar) ha invitato i fan a far sapere alla Disney quanto è importante avere un sequel, specificando che Cameron ha pronte almeno altre due storie per l’Angelo della Battaglia interpretato da Rosa Salazar.

Al momento le possibilità sono esigue che questo avvenga, visto che il film, costato circa 170 milioni di dollari, ha incassato “solo” 400 milioni (e nel mercato domestico americano non ha superato i 100), rendendo non un flop commerciale, ma di sicuro non una macchina da soldi, come Disney è abituata a gestire.

About Author

Spazia in tutti i campi dell'universo nerd: videogiochi, comics, manga, serie tv, board game, GDR senza tralasciare una vera e propria ossessione per il calcio (e il fantacalcio) e altri sport in maniera minore. Cosplayer a tempo perso, talvolta si ricorda anche di lavorare e molto più raramente di dormire.

Parlane con Playcorner!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: