Nel fitto sottobosco di remake e reboot che sta infestando da anni il cinema horror, anche questo rilancio della saga della celeberrima Bambola Assassina rischiava di passare sottotraccia come l’ennesimo tentativo di riesumare una delle tante icone horror degli anni 80 per tentare di spremere ancora qualche spilla di sangue
(e di dollari) da franchise quasi dimenticati soprattutto al grande pubblico.
More than a toy… he’s your best friend.
Invece questo rilancio di Chucky si è rivelato una bella sopresa e lasciandosi alle spalle i retaggi dei vecchi film legati a possessioni demoniache e riti satanici, entra di prepotenza nel ventunesimo secolo, affrontando temi scottanti come la domotica e l’intelligenza artificiale forse davvero troppo intelligente.
Rinvigorita da nuova linfa vitale, questa nuova Bambola Assassina regala momenti davvero divertenti, alternati a scene splatter di un certo gusto, pur non spiccando particolarmente per originalità. Un buon film horror insomma, capace di intrattenere per quasi novanta minuti, con il giusto mix di risate e brividi.

L’edizione home video è di grande qualità. Curata in ogni dettaglio, come ormai siamo abituati grazie al lavoro sempre eccellente da parte di Midnight Factory ed è arricchita da una sezione extra che pur non essendo particolarmente corposa, merita una visione soprattutto per  il “dietro le quinte“, finestra interessante sulla realizzazione del film ma soprattutto la parte dedicata alla realizzazione di questo nuovo Chucky risulta imperdibile per appassionati e non.
Dati tecnici: durata 90 minuti circa – lingue italiano 5.1 DTS inglese 5.1 DTS
Contenuti extra: Commento audio del regista – Dietro le quinte – Dare vita a Chucky – Il tema della “Bambola Assassina” – Il massacro dei giocattoli – L’incubo dell’intelligenza artificiale – Trailer

About Author

Onnivoro fumettofilo. Appassionato di cinema horror e di Hitchcock. Videogiocatore da divano. Gli piaccioni i mostri.

Parlane con Playcorner!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: