Come spesso accade in questi casi, quando si cerca una mascotte si indice un concorso.

Stesso iter ha seguito la Città della Scienza, alla ricerca di un “volto” ha indetto un concorso, il cui vincitore è stato annunciato durante la giornata finale del Comicon. Anzi, di vincitori trattasi visto che il premio è stato aggiudicato da Leandra Di Meo e Dario Santaniello.

Eureka, questo è il nome del personaggio creato dai due artisti, purtroppo si è rivelato essere un plagio, e neanche troppo mascherato, di una Supergirl della star del fumetto Brett Booth, che ha mostrato le due supereroine a confronto in un suo post twitter.

Città della Scienza

La direzione del Napoli Comicon ha revocato il Premio Speciale Città della Scienza, come si evince dal comunicato pubblicato sul loro sito.

About Author

Spazia in tutti i campi dell'universo nerd: videogiochi, comics, manga, serie tv, board game, GDR senza tralasciare una vera e propria ossessione per il calcio (e il fantacalcio) e altri sport in maniera minore. Cosplayer a tempo perso, talvolta si ricorda anche di lavorare e molto più raramente di dormire.

Parlane con Playcorner!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: