Chung “Blitzchung” Ng Wai, un pro player di Hearthstone da Honk Kong, ha concluso una sua trasmissione streaming con un chiaro supporto al movimento di protesta contro il governo cinese. Per questo motivo Blizzard ha deciso di sospendere il giocatore immediatamente.

Lo stream faceva parte del torneo Grandmaster della zona Asia-Pacifico e Blitzchung indossava una maschera simile a quella che usano i protestanti per le strade di Honk Kong dicendo “Liberate Honk Kong. La rivoluzione della nostra era!”

Blizzard ha deciso di sospendere il giocatore in quanto le parole del pro player avrebbero avuto grosse ripercussioni sul mercato cinese, applicando la regola che segue.

2019 HEARTHSTONE® GRANDMASTERS OFFICIAL COMPETITION RULES v1.4 p.12, Section 6.1 

Engaging in any act that, in Blizzard’s sole discretion, brings you into public disrepute, offends a portion or group of the public, or otherwise damages Blizzard image will result in removal from Grandmasters and reduction of the player’s prize total to $0 USD, in addition to other remedies which may be provided for under the Handbook and Blizzard’s Website Terms.

“Intraprendere qualsiasi atto, che alla mera discrezione di Blizzard, porta al discredito pubblico, offende una portzione o un gruppo del pubblico, o in qualsiasi altra maniera danneggia l’immagine della Blizzard comporterà la rimozione dal Grandmaster e la riduzione del premio totale del giocatore a 0 dollari, oltre ad altre azioni che possono essere intraprese secondo i termini del sito della Blizzard”
La Blizzard ha applicato alla lettera il regolamento e ha anche fatto partire un ban di 12 mesi per qualsiasi evento esport legato ad Hearthstone per Blitzchung, dal 5 ottobre 2019 al 5 ottobre 2020.
Il comunicato di Blizzard si conclude dicendo: “Siamo a favore di qualsiasi espressione di pensiero personale, ma i giocatori che partecipano ai nostri eventi esport sono tenuti a seguire le regole ufficiali della competizione“.

 

About Author

Spazia in tutti i campi dell'universo nerd: videogiochi, comics, manga, serie tv, board game, GDR senza tralasciare una vera e propria ossessione per il calcio (e il fantacalcio) e altri sport in maniera minore. Cosplayer a tempo perso, talvolta si ricorda anche di lavorare e molto più raramente di dormire.

Parlane con Playcorner!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: