Anche per questa edizione, Lucca Comics & Games è lieta di annunciare i cinque finalisti selezionati dalla Giuria del Gioco dell’Anno 2019 che si contenderanno l’ambito premio, il cui vincitore sarà svelato martedì 8 ottobre.

Il 2019 ha confermato l’importanza del concorso, segnando il record assoluto di giochi iscritti, che passano dai 41 del 2018 ai 44 di questa edizione, e di partecipazioni delle case editrici iscritte al premio.

La Giuria del Gioco dell’Anno 2019 è presieduta da Paolo Cupola e composta da Beatrice Parisi (vicepresidente), Fabrizio Paoli (coordinatore), Riccardo Busetto, Massimiliano Calimera, Fabio Cambiaghi, Alessio Lana, Caterina Ligabue e Giordana Moroni.

I cinque giochi selezionati sono:

EL DORADO

Nella giungla sudamericana da 2 a 4 impavidi avventurieri si sfidano in una corsa spericolata verso la leggendaria città perduta di El Dorado. Solo chi riuscirà a gestire al meglio il mazzo di carte movimento porterà a casa i preziosi tesori e la vittoria.

Di Reiner Knizia, edito e distribuito da Ravensburger.

GIZMOS

In questo scenografico gioco ricco di palline colorate e incredibili reazioni a catena da 2 a 4 geniali scienziati sono alle prese con la costruzione del più mirabolante dei marchingegni per assicurarsi il primo premio alla Grande Fiera della Scienza.

Di Phil Walker-Harding, edito da CMON, distribuito da Asmodee Italia.

LUXOR

Solido gioco di percorso in cui da 2 a 4 gruppi di spericolati avventurieri gareggiano per depredare il tempio del faraone da più tesori possibili. L’originale sistema di gestione delle carte e il generoso sistema di punteggio rendono il gioco molto tattico e l’esito incerto sino alla fine.

Di Rüdiger Dorn, edito da Queen Games, distribuito da Devir.

HONGA

Da 2 a 4 aspiranti capotribù si sfidano per prendere il comando della tribù della tigre dai denti a sciabola in un gioco dalla ricca componentistica e con un’innovativa meccanica di utilizzo dei dischetti azione.

Di Günter Burkhardt, edito da HABA, distribuito da Orsomago-Borella.

MYSTERIUM

Un inusuale gioco collaborativo asimmetrico in cui, nella notte di Halloween, fino a 6 fantasiosi medium cercano di interpretare le criptiche visioni mandate loro dal fantasma per scoprire la verità sulla sua morte prima dello scoccare della settima ora.

Di Oleksandr Nevskiy e Oleg Sidorenko, edito da Libellud, distribuito da Asmodee Italia.

Lucca Games ha raccolto l’eredità di due precedenti concorsi, il Best of Show e il Gioco dell’Anno (marchio degli anni Novanta), dando vita ai premi che sin dal 2013 sono diventati un punto di riferimento per giocatori, editori e tutta l’industria ludica italiana: il Gioco dell’Anno e il Gioco di Ruolo dell’Anno. Confermando, anno dopo l’anno, l’impegno della manifestazione nel diffondere la cultura del gioco a tutti i livelli e la volontà di premiare le eccellenze che ogni anno emergono grazie all’impegno di autori, editori e distributori del settore.

La Giuria, assieme all’organizzatore Lucca Crea srl, ringrazia per la collaborazione tutte le case editrici che hanno presentato i propri prodotti al concorso, si congratula con autori ed editori dei cinque giochi finalisti e dà appuntamento a tutti gli appassionati a martedì 8 ottobre, quando verrà svelato il Gioco dell’Anno 2019.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito web dedicato www.giocodellanno.it

About Author

Spazia in tutti i campi dell'universo nerd: videogiochi, comics, manga, serie tv, board game, GDR senza tralasciare una vera e propria ossessione per il calcio (e il fantacalcio) e altri sport in maniera minore. Cosplayer a tempo perso, talvolta si ricorda anche di lavorare e molto più raramente di dormire.

Parlane con Playcorner!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: