Counter Team

Come in ogni gioco dove si crea un “meta” anche in Marvel Strike Force ci sono team ricorrenti che è bene conoscere e sapere come affrontare per questo motivo in questo articolo analizzeremo i Counter Team per i vari archetipi che si trovano attualmente in circolazione.

Che cosa si intende per Counter Team? Sono squadre studiate per avere le maggiori chance di successo contro determinati team in difesa, considerando sempre le caratteristiche intrinseche della squadra ed il fatto che sia l’AI ad utilizzare i suoi personaggi, cosa che di fatto ci permette di affrontare team con potenza complessiva molto superiori alla nostra, sapendo come “exploitare” proprio le mancanze dell’AI.

Il concetto di counter facile e counter difficile è ormai un po’ superato, visto che la grande quantità di team presenti ci permettono di chiudere un Helicarrier in quasi ogni war (stiamo parlando sempre di alti livelli di gioco) e quindi quello che è più importante è la gestione delle risorse, ossia utilizzare il team più performante possibile per un determinato combattimento.riguarda le Alliance War).

Se avete domande o richieste particolari potete commentare questo articolo, contattarmi su Telegram (@Siral) oppure su Facebook (sia personale che quello di Playcorner).

A seguire analizzeremo ogni team difensivo e come affrontarlo con i giusti counter, dandovi qualche dritta sul focus e magari, quando possibile, fornirvi anche un video.

L’ARTICOLO E’ IN COSTANTE FASE DI AGGIORNAMENTO, QUINDI SE TROVATE MANCANZE O INESATTEZZE CONTATTATEMI PERSONALMENTE TRAMITE I CANALI CHE VI HO INDICATO

EMMARAUDERS

Per molto tempo i Marauders sono stati alla ricerca di un quinto membro che li rendesse un team completo ed Emma Frost non solo ha assolto perfettamente a questo compito, ma li ha anche resi tra i team più ostici da affrontare in war.

Su questo team ci sono alcune considerazioni da fare: la prima è sicuramente notare la forza dei personaggi principali partendo da quello che in molti sottovalutano ossia Strife.

Strife è il tank del team ed è forse l’elemento più importante degli Emmarauders. Infatti una volta caduta la difesa di Strife è possibile gestire gli altri Marauders con molta più facilità e quindi, qualsiasi sia il team con cui li affronterete, sarà sempre il target numero uno da eliminare.

Altro aspetto da considerare inoltre sono la forza di Emma e Sinistro. Se vi trovate contro Emma Frost e Sinistro da oltre 120k dovete mettere in conto di avere una potenza sul target singolo molto alta, in quanto la loro capacità di cura è veramente impressionante.

Per gli Emmarauders i counter consigliati sono due: PA-Ultron (Potenza corazzata + Ultron al posto di Iron Man) o i Black Order. 

Mentre il fight con il Black Order è abbastanza meccanico (unica accortezza, non mettete Thanos vicino Ossidiana, sennò rischiate l’ability block di Strife), dato che basta aspettare che Emma Frost faccia la sua Special prima di flippare tutto con Thanos, i PA-Ultron possono andare incontro a vittorie stratosferiche (anche 100k sotto di potenza) a delle vere e proprie figuracce. 

Tutta colpa di Sinistro: se vi copia Rescue, la partita è praticamente finita in quanto metterà immunità nuovamente su tutto il team, voi non potrete applicare Defense Down su nessuno e gli attacchi di War Machine e Falcon ad area oltre a quello di Ultron single target avranno veramente poca efficacia. 

Al primo turno va ovviamente lanciata la Special di Falcon per la velocità aggiuntiva, robottini di Ultron, ma non usare la sua Ultimate. Piuttosto Ultron (soprattutto se con ISO incursore) dovrà colpire con la basica Strife per cercare di togliere quanti più potenziamenti possibili, visto che con la speed di Falcon i bot di Ultron non avranno ancora modo di dare i loro buff, rendendo il “raggione” meno efficace.

Per il resto il fight continua normalmente con tutte le abilità in sequenza, compresa l’ultimate di Ironheart, anche se alcuni dei personaggi avversari avranno immunità data da Emma, ma non importa in quanto almeno 2 o 3 nemici avranno il Defense Down e verranno uccisi dalle ultimate dei nostri eroi.

Altri counter alternativi sono gli X-Force o X-Men Ultron (Colosso, Fenice, Psylocke, Ciclope ed Ultron), ma hanno meno consistenza rispetto ai primi due suggeriti, considerando che devono quasi sempre essere pari forza o anche superiore per portare a casa il combattimento.

ASGARDIANI

Un tempo gli Asgardiani rappresentavano uno dei baluardi delle difese in War. Oggi, non hanno più quel ruolo per colpa di un team di recente formazione: i Simbionti.

C’era da dire che già in passato con solo i 3 Simbionti disponibili (Spider-Man, Venom e Carnage) era possibile affrontare Asgardiani molto più alti di noi, ma spesso e volentieri il fight finiva con Hela invisibile e noi che non riuscivamo a chiudere il combattimento. 

Oggi con l’arrivo di Antivenom e Scream, gli Asgardiani non sono più un problema. Ad oggi il mio personale record di punch-up in questo fight è di 180k di differenza, rendendoli forse uno dei Counter team più forti del gioco.

Vorrei anche dare un piccolo consiglio sulle ISO da equipaggiare ai Simbionti: Guerrigliero su tutti, tranne che su Venom e Spider-Man Simbionte, che utilizzerano le ISO da Incursore. Inoltre per rendere il team efficiente la passiva di Carnage deve essere necessariamente portata al livello massimo (5).

Detto questo spieghiamo brevemente il combattimento: il focus sarà sempre Greg, il non morto creato da Hela. In questo modo il nostro team riceve 300 punti di velocità e lo speed up da Scream, iniziando a fare turni multipli mentre gli Asgardiani guarderanno inermi quello che stiamo facendo. 

Al primo turno di Venom abbiamo la possibilità di applicare Ability Block su Hela se avete paura della sua Ultimate oppure continuare beatamente con la nostra routine ammazza Greg che verrà interotta, inevitabilmente, dal taunt di Sif. 

A questo punto Venom con la sua abilità base provvederà a rimuovere il taunt e nel caso non dovesse succedere basta portare Sif sotto il 50% che attiverà la passiva di Loki che la renderà invisibile.

A questo punto torniamo su Greg fino a quando non tocca a Venom e Scream. Dobbiamo avere l’accortezza di usare le loro Ultimate su Hela per mettere Heal Block (e non farla più curare con la morte dei Greg) e Disabilitato, in maniera tale che Loki non possa renderla invisibile.

Usate lo Stun di Spider-Man Simbionte su Thor per evitare di prendervi troppi danni dalla sua passiva (anche se con tutte le cure ed il defense up di Venom, in realtà sarà come farsi il solletico) e poi uccidete Hela, allungando l’effetto degli status negativi con la Special di Spider-Man Simbionte se necessario. 

Una volta uccisa Hela potete anche lasciare il gioco in autoplay e portare a casa la vittoria.

L’altro team consigliato come counter è il Black Order ma usatelo solo in caso di emergenza. 

Counter alternativi sono X-Men, Aimtron, F4 (con o senza Ultron), ma hanno bisogno sempre di uno scarico prima per evitare che la special di Loki e l’Ultimate di Hela in combinazione vi uccidano Ciclope nel caso degli Xmen, Scienziata o Gravitron nel caso degli Aimtron, mentre per gli F4 perdere Torcia, Namor o Donna INvisibile al primo turno è quasi sinonimo di sconfitta. Anche qui sono counter da usare in caso di emergenza nel caso i simbionti fossero finiti o li avete veramente troppo bassi per affrontare questi team.

MERCENARI

Il team mercenari è uno dei team difensivi più fastidiosi da affrontare in war, per svariati motivi, tra cui l’infinità mole di attacchi e assist che effettuano prima di poter effettivamente giocare. 

Gran parte della forza di questo team deriva dalla potenza di Taskmaster, che ad alti livelli risulta letale proprio con i suoi assist e counter.

Ci sono diverse versioni del team mercenari che comprono l’utilizzo di Killmonger e Shuri, Ultimus o tante altre diavolerie, ma il cuore rimane sempre Taskmaster insieme a Mercenario Antisommossa e Luogotenente Mercenario. 

Senza scomodare il Black Order che tende a devastare qualsiasi team mercenario gli si para davanti (utile da usare contro Mercenari sopra i 450-500k), uno dei migliori counter a questo team è sicuramente l’X-Force, ma con le dovute attenzioni.

Dato che Taskmaster mette con la sua passiva Scherno sul personaggio con maggiore danno della nostra squadra dovrete cercare di tenere il danno di Deadpool più alto di quello degli altri personaggi, in maniera tale che anche se muore, verrà resuscitato dalla passiva di Domino. 

Se il team mercenario non parte con Defense Up (grazie a Shuri o al Laboratorio adiacente) solitamente il fight è molto semplice: si parte con l’ultimate di Negasonica, che porta uno o più personaggi sotto il 50% di vita (non abbiate paura a usare i materiali T4 su questa abilità, non ve ne pentirete) ed a quel punto la passiva di X-23 si attiva dandole subito il turno. 

Ability Block su Taskmaster che solitamente o viene per l’appunto bloccato o direttamente ucciso dagli attacchi di X-23. Se non uccidete con la special di X-23 Taskmaster, vi consiglio di mettere disabilitato con l’ultimate di Domino su Antisommossa e poi tornare a picchiare Taskmaster. Una volta ucciso il fight ha praticamente fine.

Altri counter utili possono essere X-Men, con la solita accortezza di tenere Fenice come personaggio con danno più alto per indirizzare il taunt di Taskmaster oppure la Confraternita. 

Se usate la Confraternita, dopo l’ultimate di Toad per cercare di togliere eventuali parate o defense up, è necessario fare le special di Magneto su Taskmaster per togliere tutti i buff (tra cui Offense up) e non permettere di ricevere altre parate da Antisommossa. Con la special di Pyro si dovrebbe togliere il taunt ed i buff di Antisommossa ed al secondo giro, con l’ultimate di Magneto che acceca tutti gli avversari, occuparsi di uccidere Taskmaster. 

 

 

 

Di Giuseppe "Siral" De Luca

Spazia in tutti i campi dell'universo nerd: videogiochi, comics, manga, serie tv, board game, GDR senza tralasciare una vera e propria ossessione per il calcio (e il fantacalcio) e altri sport in maniera minore. Cosplayer a tempo perso, talvolta si ricorda anche di lavorare e molto più raramente di dormire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *