Finalmente alla Wizards of the Coast si sono decisi a tirare fuori qualche novità per MTG: Arena, grazie all’annuncio dell’update di Marzo che andrà live il 27 di questo mese.

Il focus della parte più massiccia dell’aggiornamento sembra dedicata interamente al comparto estetico, ma per una migliore fruizione dei contenuti forse è meglio che andiamo per gradi seguendo uno schema preciso.

ALTERNATIVE ART

Gli sviluppatori le chiamano “Card Styles“, ma chiunque ha giocato a Magic in versione fisica sa che stiamo parlando di Alternative Art in tutto e per tutto.

Per l’esattezza si tratta di Extendend Artwork, ossia illustrazioni che sfruttano anche il bordo della carta proseguendo il disegno che si trova all’interno del box dedicato.

Non è la prima volta che si vedono carte con questo tipo di illustrazioni su MTG: Arena, basti pensare a Teferi, Vraska e Ral, nella loro versione speciale che è stata donata a chi aveva giocato durante il periodo di Closed Beta.

La particolarità sta nel fatto che questa volta le Artwork sono combinate ad un effetto parallasse, facile espediente utilizzato per regalare un effetto tridimensionale alla carta.

Vedere per credere!

Ottenere queste particolari carte richiede di superare determinate prove in gioco, ma come era facilmente intuibile sarà possibile ottenere anche effettuando di determinati bundle. Se tanto mi dà tanto, vedendo quanto la gente spende per “pimpare” il proprio mazzo nella vita reale, possiamo ipotizzare che le casse della Wizards of the Coast cominceranno a riempirsi oltremodo subito dopo l’arrivo della patch.

BUSTINE PROTETTIVE

Nel mondo di Magic è fondamentale proteggere le proprie carte con apposite bustine protettive, così da preservare la carta dall’usura e mantenere intatto il suo valore nel tempo. Non avete idea di quante carte ho visto in condizioni pietose nella mia carriera di giocatore proprio per la non curanza che spesso i ragazzini hanno nei confronti di questi piccoli tesori!!!

Con il passare degli anni, però, le bustine hanno acquistato anche un valore più estetico, tradotto con la realizzazione di buste aventi disegni o loghi personalizzati sempre più belli da vedere. Gli sviluppatori sembrano aver tenuto conto della cosa, come hanno fatto anche altri giochi similari modificando il cosiddetto dorso delle carte presenti nel mazzo.

Se vi piace passare il tempo a personalizzare il vostro mazzo, sappiate che dal prossimo aggiornamento potrete divertirvi anche così.

Sarà possibile utilizzare la stessa tipologia di bustina protettiva per più mazzi oppure personalizzarli uno per uno con bustine diverse, ovviamente selezionando la prima opzione che si vede nella GIF qui sopra.

NUOVI AVATAR

Fermandoci ancora un momento nel campo estetico, finalmente dopo diverso tempo saranno pubblicati nuovi Avatar da scegliere oltre i presenti al fine di personalizzare il nostro volto in partita.

Oltre quindi a vedere inserite le due personalità Huatly e Angrath (presenti all’appello durante la Closed Beta se ben ricordate) saranno anche introdotti i dieci capi gilda di Ravnica. Onestamente non mi è chiaro se solo gli avatar dei due Planeswalker qui citati o anche i capi gilda saranno acquistabili grazie all’utilizzo di gemme o monete, ma in ogni caso a voi la scelta (e alla Wizards i soldi)!

MODALITA’ PRATICA

Con il prossimo update sarà possibile mettersi in coda per partite di Allenamento utili a provare nuovi mazzi o semplicemente affinare le nostre conoscenze dei deck che stiamo giocando. In questa modalità avremo Sparky, una piccola scintilla che proverà a insegnarci i rudimenti del gioco usando la migliore arma possibile: le carte Magic.

Questa modalità sarà perfetta per i nuovi giocatori, dato che concederà preziosi punti esperienza necessari per progredire nel nuovo sistema che verrà implementato in questo update.

PADRONEGGIARE MAGIC

Magic è diventato un gioco relativamente semplice da imparare (nel tempo sono state eliminate molte regole che creavano confusione soprattutto nei nuovi giocatori), ma data la sua componente altamente strategica risulta chiaramente molto difficile da padroneggiare.

Per aiutare soprattutto i nuovi giocatori a questa splendida arte del combattimento, verrà introdotto un sistema che avrà l’obiettivo di aiutare i neofiti a comprendere meglio i concetti alla base dei colori e delle tipologie di mazzo presenti in Magic.

Progredendo all’interno di questo “Mastery Tree” il nuovo giocatore riceverà anche alcuni reward. Gli stessi reward saranno resi disponibili anche ai “vecchi” giocatori che da tempo hanno completato le quest appena arrivati su MTG: Arena.

L’obiettivo di Wizards of the Coast è di fornire tramite il Mastery Tree e la modalità Pratica tutti gli strumenti necessari per far capire ai nuovi giocatori quale tipologia di deck, a seconda delle creature e del colore, sia più adatto al proprio stile di gioco.

CONSTRUCTED TREASURE

Il nuovo update avrà una nuova modalità Constructed speciale tra le sue fila: il Constructed Treasure.

Questo mini evento (senza costo di ingresso) avrà come regola aggiuntiva che all’inizio di ogni nostra fase di mantenimento verrà creato un token artefatto Tesoro, sacrificabile per avere un mana di qualsiasi colore, oltre ad essere utilizzabile da tutte le carte che interagiscono con questo tipo di token tipo Treasure Map // Treasure Cove.

I reward sono molto gustosi: della Alternative Art come quelle presentate ad inizio articolo per Skewer the Critics e Card not found, due carte utilizzatissime in archetipi come RDW o mazzi a base blu di controllo.

L’evento sarà live dal 29 marzo.

MYTHIC INVITATIONAL

Siamo ormai vicinissimi al Mythic Invitational che avrà luogo al Pax East che sarà anche possibile seguire sul canale ufficiale Twitch di Magic.

Parteciperanno al torneo alcuni degli streamer più famosi di MTG: Arena, i giocatori del circuito Magic Pro League e 8 challengers provenienti direttamente da MTG: Arena. Tutti pronti per contendersi il premio da 1 milione di dollari!

About Author

Parlane con Playcorner!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: