1998/2018. Con venti anni di attività sulle spalle, Starcraft festeggia regalandoci un periodo di piacevoli ricompense dedicate a uno dei brand più importanti prodotti da Blizzard. Non è stata quindi una novità, seguendo la cadenzale uscita di eroi su Heroes of the Storm, assistere all’arrivo di un personaggio storico per la saga: Fenix, l’Alfiere dei Templari.

Fenix ZelotaConosciuto per lo più da chi mangiava pane e Starcraft a colazione, questo personaggio ebbe un ruolo importante durante la battaglia su Aiur, in cui venne però ucciso in un agguato dagli zerg durante l’assedio di Antioch.

Solo in seguito il suo corpo mutilato venne recuperato e inserito nell’esoscheletro di un dragone, così da poter continuare a servire i templari con l’inflessibilità che lo contraddistingueva. Durante il primo capitolo, e il successivo Brood War, Fenix compare numerose volte come personaggio in aiuto degli eserciti Terran guidati da Raynor e perfino da quelli Zerg guidati da Kerrigan, per poi venire ucciso brutalmente sui campi di Korhal.

Il suo personaggio verrà poi riesumato in Starcraft II: Legacy of the Void, precisamente nel momento in cui Artanis cerca di ottenere la fedeltà dei Purificatori. Insomma, una storia travagliata quanto entusiasmante, che ora rivive il suo culmine grazie alla possibilità di sbloccarlo non soltanto su HOTS, ma anche su Starcraft 2 come comandante delle missioni cooperative, sbloccabile gratuitamente dal 29 marzo al 3 aprile.

Cosa troveremo nel Nexus? Scopriamolo insieme.

LA MIA VITA PER AIUR

Abituato a giocare dps ranged, mi sono innamorato subito di Fenix e della sua capacità di essere veramente reattivo sul campo. Il suo tratto distintivo è Condensatore di Scudo, essenzialmente una seconda barra di energia composta da 800 punti in grado di rigenerarsi di 80 al secondo, a patto che il personaggio non abbia subito danni per almeno cinque secondi.

Non avendo il mana, Fenix deve solo tener conto del cooldown delle abilità, motivo che rende ancora più importante e vitale la scelta di una build adatta allo scopo. Come primo attacco può contare sulla sua Lama al Plasma [Q], un attacco circolare che ruota intorno al personaggio due volte, infliggendo 150 danni ai nemici colpiti rallentandoli del 25%. Tenendo in considerazione che la Lama estende il raggio a seconda dell’attivazione, risulta molto comoda per colpire gli avversari rallentandoli, regalandoci una tempistica importantissima per finire il team nemico con il Cannone a Ripetizione o la Bomba Fasica.

Fenix Lama

È infatti il Cambio Arma [W] a rendere Fenix pericoloso sia per i minion che per gli eroi avversari, proprio per il cannone aumenta la velocità di attacco del 150%, utilissima anche per fare i campi mercenari, mentre la bomba estende di 1,5 la portata degli attacchi, eseguendo anche danni radiali ai nemici vicini.

Tradotto, potete tenere botta contro minion e avversari giocandovi bene lo switch, così da pulire le lane in mappe dov’è necessario il farm (tipo quella del ragno), senza comunque disdegnare il danno multiplo contro team affiatati che girano spesso insieme. Un tank accompagnato da un healer come Stukov o Li Li, per esempio, è un ottimo bersaglio della bomba, proprio perché vi permette di prendere due piccioni con una fava mentre i vostri compagni fanno il resto.

Se avete bisogno di scappare il più celermente possibile, ma non solo, Fenix è dotato di un meccanismo di Trasposizione [E], che gli permette di teletrasportarsi raggiungendo la sua destinazione dopo appena 0.75 secondi. Questa abilità l’ho trovata utile anche per ingannare la carica del macellaio, occhio però ad attivarla al momento giusto, perché altrimenti rischiate di buttare abilità e vita nello stesso momento.

Le due abilità eroiche sono rispettivamente Salva Purificatrice e Distruttore di Mondi [R]. Entrambe funzionano a canalizzazione, solo che la prima emette un laser che aggancia gli eroi nemici per 1,5 secondi, emettendo infine cinque missili teleguidati contro ogni eroe agganciato infliggendo l’86% de danni (raddoppiati su personaggi rallentati). La seconda, simile al fulmine di Falstad, emette un raggio che percorre tutto il campo di battaglia infliggendo 105 danni ogni 0,25 secondi alle unità colpite.

Sinceramente ho trovato più utile la prima, perché la tipologia di gioco che faccio nel mio team mi permette di gestire il campo, aiutando i compagni dalle retrovie.

BUILD O NON BUILD?

Sinceramente nella scelta dei talenti ho giocato un po’ sull’attacco base, lasciando da parte i talenti missione che andavano a potenziare la Lama al Plasma. Dato che il mio gioco è molto reattivo e mobile, scelgo come primo talento Assalto Mobile, che mi permette di ottenere un potenziamento agli attacchi base del 35% ogni volta che mi muovo.

Questo talento gioca in chain con la Lama, perché attivandola rallento i miei nemici e li inseguo facendo più danno, ovviamente con l’attacco Cannone a Ripetizione, che è notevolmente più veloce. Al livello quattro scelgo a seconda del team avversario: se reputo la partita più tranquilla vado su Bersaglio Acquisito, così da ottenere un bonus velocità del 10% per 4 secondi ogni volta che colpisco un bersaglio rallentato (sempre in funzione della chain sopracitata) mentre se devo pensare a personaggi in stealth scelgo a Protocollo d’Emergenza, utile a fornirmi un bonus del 30% alla velocità di movimento quando esaurisco gli scudi, così da scappare in un batter d’occhio.

Fenix Ultimate

Al settimo livello considero doverosa la scelta di Guerriglia Dimensionale, un talento che permette di aumentare la velocità d’attacco del 125% dopo la traslazione. In questo caso, infatti, l’abilità non viene gestita come fuga ma come inseguimento, permettendoci di finire gli avversari con poca vita prima che raggiungono un luogo sicuro.

Il livello tredici fornisce molteplici talenti utili, ma spesso io scelto di potenziare le mie difese con Scudi Ausiliari, perché gli attacchi base rigenerano lo scudo, mentre al livello sedici opto spesso per Cadenza Offensiva, perché il terzo attacco base infligge danni aggiuntivi pari al 6% della salute massima. Non disdegnate anche Sovraccarico Arsenale, perché è una passiva che riduce il tempo di recupero abilità di 0,5 secondi al seguito di ogni attacco base.

Al livello venti si conclude la build con Carica a Singolarità, che regala un boost di velocità del 200% al nostro Cannone a Ripetizione, estendendo perfino la portata di Bomba Fasica di 2,5.

UTILITA’ SUL CAMPO

Fenix UltimoFenix è forse uno degli assassini a distanza più versatili che io abbia mai utilizzato. Anche se il suo aspetto estetico non mi piace molto, avrei preferito quello di Legacy of the Void, il personaggio ha veramente tanto da esprimere sul campo, regalando particolari soddisfazioni a chi ama giocare con reattività.

Contro altri DPS soffre parecchio, tipo Li Ming o Nova, ma trovo che queste sue debolezze siano corrette anche perché sarebbe stato altrimenti troppo forte contro i personaggi melee, che difficilmente riescono ad avvicinarsi se sapete usare con le giuste tempistiche le abilità in dotazione.

Bisogna provarlo un po’ prima di entrarci in confidenza, ma vi dico già da ora che vi darà parecchie soddisfazioni.

About Author

Videogiocatore sin dalla tenera età, ha cominciato il suo viaggio dalle console di vecchissima generazione per approdare al PC Gaming più estremo. Fedele sostenitore del retrogaming, ama gli RPG e gli RTS e cerca, allo stesso tempo, di diversificare la sua dieta con generi sempre diversi di videogiochi.

Parlane con Playcorner!