Il 21 Novembre una nuova serie TV tratta dal mondo Marvel arriverà sugli schermi americani, sul canale Hulu: Runaways.

Se il nome non vi dice niente, non vi preoccupate, è tutto normale.

I Runaways sono una creatura abbastanza giovane (nascono infatti nel 2003) e non hanno mai goduto di grandissimo successo editoriale, ma le critiche positive hanno convinto la Marvel a spingere su questi personaggi, che ancora oggi hanno una loro testata attiva, oltre a svariate apparizioni in altre storie.

CHI SONO I RUNAWAYS?

Quante volte da piccoli siete stati costretti a seguire i vostri genitori in noiosissime visite di famiglia a parenti ed amici delle quali avreste fatto volentieri a meno?

Ed a peggiorare la situazione,  i suddetti amici di mamma e papà avevano  a loro volta un figlio, più o meno coetaneo (e magari pure antipatico) , che vedevate solo quella volta all anno, col quale dovevate per forza giocare.

Ci siamo passati quasi tutti credo, e come noi, ci sono passati per anni anche Nico, Chase, Carolina, Molly, Gertrude e Alex. Incontrarsi tutti gli anni, una volta all’anno ad aspettare che l’incontro a porte chiuse dei genitori finisca.

Fino a quando, per rompere la noia e i silenzi imbarazzanti, non prendono la prima decisione di comune accordo:andare a spiare la riunione dei genitori. Quello che vedranno cambierà le loro vite e la loro percezione della realtà in maniera irreversibile.

Ecco a voi i genitori più malvagi della storia!

Infatti i ragazzi scopriranno che i genitori sono a capo dell’organizzazione criminale che comanda tutta la città, chiamata Orgoglio,  preparata per assicurare un futuro ai propri figli (alla fine è più o meno il pensiero di ogni genitore, no? ),scopriranno la verità sulle proprie origini (abbiamo un alieno, un mutante, uno stregone… ) e cosa più importante, decideranno di ostacolare i genitori!
Ma come può un pugno di adolescenti sgominare un’organizzazione che riesce a manipolare i media e le forza dell’ordine?

Ma per l’appunto, chi sono i Runaways? Andiamoli a conoscere!

NICO MINORU

Nico è sicuramente la più potente tra i Runaways.

E’ una strega, figlia di due maghi e la sua arma, l’Asta di Uno, è un artefatto potentissimo (tanto da spaventare anche Dormammu) che le permette di lanciare qualsiasi incantesimo con solo due limitazioni: la prima che non può ripetere due volte lo stesso incantesimo, la seconda che non può riportare in vita i morti.

KAROLINA DEAN

Figlia di due alieni che sono diventate delle star del cinema, si presenta nella sua forma “naturale” come un essere composto di luce ed ha la capacità di manipolare l’energia solare sia in maniera offensiva per lanciare attacchi energetici che in maniera difensiva creando scudi, ma con il grosso limite di dover ricaricare le “batterie” dopo un uso eccessivo. Karolina nei fumetti è lesbica e prova forti sentimenti per Nico, chissà se nella serie lasceranno questo particolare.

ALEX WILDER

Alex è un nerd a tutti gli effetti, giocatore incallito di RPG online, a differenza degli altri Runaways non ha poteri, ma compensa con grandi capacità strategiche e intelligenza che gli permettono di guidare il gruppo. Ha un debole per Nico.

GERT YORKES

Anche Gert come Alex non possiede poteri particolari, ma dalla sua ha il vantaggio di avere un legame psichico niente poco di meno che con un…DINOSAURO. Il legame è così forte che se uno dei due viene ferito o guarito, l’altro risente dello stesso trattamento. Anche lei possiede un intelletto sopra la media.

CHASE STEIN

Chase è il “vecchio” del gruppo ed è il genio dei Runaways (d’altronde essendo figlio di due scienziati pazzi…).

Durante la fuga si impossessa di due oggetti creati dai genitori che saranno le sue armi, oltre alla sua intelligenza: degli occhiali a raggi X potenziati (gli permettono di vedere anche attraverso la roccia) e dei guanti che gli permettono di sparare e modellare fiamme.

Oltre a fungere da “chioccia” per gli altri Runaways, Chase occupa anche il ruolo di autista/pilota del gruppo.

MOLLY HAYES

Last but not least” abbiamo Molly Hayes.

Molly è figlia di due mutanti, ma sebbene i suoi genitori abbiano poteri psichici, la sua mutazione è quella della superforza, ma come Nico e Karolina, anche lei ha una limitazione: si stanca velocemente e cade addormentata quando arriva al limite.

Quando è “attiva”, Molly è anche virtualmente invulnerabile, rendendola un avversario ostico per tanti personaggi del mondo Marvel.

Nella serie TV è l’unica che ha ricevuto un trattamento particolare: infatti non si chiamerà Molly Hayes ma Molly Hernandez e, considerando il problema dei diritti sui mutanti detenuti dalla Fox, non sarà sicuramente una portatrice del gene X, ma potrebbe rientrare tra gli Inumani.

SIETE PRONTI?

I Runaways dovevano in un primo momento essere i protagonisti di un film, ma i piani di casa Marvel sono cambiati e hanno deciso di adattare le loro storie ad una serie TV che farà regolarmente parte del Marvel Cinematic Universe. Considerando che tra i produttori ci sono anche gli ABC Studios non eliminerei la possibilità di un crossover con Agents of Shield.

A questo punto non resta che tuffarsi nella lettura dei fumetti e nella visione della serie tv, sperando che l’adattamento regga il confronto sulla serie.

About Author

Spazia in tutti i campi dell'universo nerd: videogiochi, comics, manga, serie tv, board game, GDR senza tralasciare una vera e propria ossessione per il calcio (e il fantacalcio) e altri sport in maniera minore. Cosplayer a tempo perso, talvolta si ricorda anche di lavorare e molto più raramente di dormire.

Parlane con Playcorner!