Chi è vissuto a pane e avventure grafiche, quasi certamente conosce Telltale Games.

Fondata nel giugno del 2004 nella ridente California, l’azienda è partita subito alla grandissima grazie ai suoi dipendenti, tutti provenienti dalla conosciutissima LucasArts (non dite che non la conoscete eh?!).

Trattandosi quindi di personale molto vicino a capolavori come Monkey Island e Sam & Max, non ci fa certo stupire più di tanto il fatto che il team creativo, insieme a licenze già famose per conto loro, avrebbe operato ingegnosamente al fine di creare avventure grafiche di un certo spessore.

La partenza con opere stand-alone come Texas Hold’em e Bone hanno poi portato a sviluppi decisamente più corposi in termini di episodi, con prodotti interessanti quali: CSI, Sam & Max, Tales of Monkey Island e Wallace & Gromit. Il salto vero e proprio, che ha però a mio avviso aperto la casa di sviluppo ad un pubblico più ampio, è stato quando si è deciso di sfruttare brand cinematografici molto amati.

Vogliamo parlare di Back to the Future, oppure di Jurassic Park? Dai, si sapeva fin da subito che il successo era praticamente conclamato.

Tant’è infatti che la buona Telltale, visto il successo ottenuto con i due giochi sopracitati, si è completamente prodigata anno dopo anno nel produrre giochi episodici di tutto rispetto.

Partite con The Walking Dead, fate il giro di boa intorno a The Wolf Among Us e Tales from the Borderlands, e poi tornate indietro gustandovi muniti di cannuccia Game of Thrones, Minecraft e Batman.

Ah, dimenticavo una cosetta come Guardian of the Galaxy! Che persona terribile che sono..

Comunque, dopo il mio breve excursus sfociato in una fase ispirata stile “tocco e toga” del buon Prof. Pinchiroli, torno sul perché ho cominciato a scrivere queste quattro righe sgrammaticate. Sono impazzito? No no, e ancora no!

Risale a ieri pomeriggio un gradito annuncio di Telltale, la quale sembra ormai convinta a proporre sui nostri scaffali un finale per la Walking Dead Series, una seconda stagione di Wolf Among Us e –rullo di tamburi– una nuova serie dedicata al mondo di Batman che uscirà il prossimo 8 agosto.

Dai ragazzi! Siete felici non è vero?

Oltre al video, visto che mi piace farvi tirare i soldi contro lo schermo, vi informo che il famoso sito Humble Bundle ha preparato un corposo bundle che, al modico prezzo di 15$$, vi farà acquistare una buona parte dei prodotti Telltale usciti nel corso del tempo. Volete sapere di cosa si tratta del dettaglio? Seguite il link!!!

 

About Author

Videogiocatore sin dalla tenera età, ha cominciato il suo viaggio dalle console di vecchissima generazione per approdare al PC Gaming più estremo. Fedele sostenitore del retrogaming, ama gli RPG e gli RTS e cerca, allo stesso tempo, di diversificare la sua dieta con generi sempre diversi di videogiochi.

Parlane con Playcorner!