SPOILER Chi è chi? Guardiani della Galassia vol.II scena post credit SPOILER

Spoiler spoiler spoiler e poi ancora spoiler!

 

Come probabilmente saprete, Guardiani della Galassia volume 2 è stato arricchito da ben cinque scene dopo i titoli di coda. Ma ce n’è una fra queste che ha smosso qualunque tipo di sentimento da vecchio lettore di fumetti e mi riferisco al “team” che risponde alla chiamata alle armi di Sylvester Stallone.

Facciamo però un passo indietro. I Guardiani della Galassia presentati da James Gunn sul grande schermo  infatti sono solo la seconda incarnazione di un supergruppo che ha le sue radici nel lontano 1969 e creati dalla penna di Arnold Drake. Con le loro avventure ambientate in un futuristico XXXI secolo, i Guardiani della Galassia dopo aver combattuto contro la fratellanza Badoon per liberare la terra dall’oppressione degli invasori alieni, solcano a bordo della loro nave “Capitan America” le distese del cosmo, battendosi per ristabilire la pace e la giustizia nell’universo sotto il nome di “Guardiani della Galassia”.

La scena post credit di cui vi stavo parlando è un bellissimo omaggio al primo team, ai Guardiani “originals” e posso capire che per quei pochi secondi on screen la reazione di molti spettatori sia “e chi cazzo sono questi?”.

Ecco a voi quindi i Guardiani della Galassia, the “Originals”. (Ehi James, ma già che ci siamo uno spinoff con loro come protagonisti? Eh?)

 

Starhawk – Stakar Ogord (Sylvester Stallone)

 

 

Soprannominato “Colui che sa” Starhawk è un essere misterioso. Nato dall’unione di Quasar e Kismet, è per metà umano e per metà costrutto artificiale (Kismet infatti è stata creata in laboratorio). Dotato di enormi poteri, la maggior parte dei quali tuttora sconosciuti, Starhawk può manipolare la luce per creare costrutti solidi. E’ inoltre dotato di forza sovrumana e, ovviamente, può volare alla velocità della luce e viaggiare nello spazio.

 

Martinex (Michael Rosenbaum)

 

 

Martinex T’Naga è un Pluviano, razza umanoide che deve il suo aspetto cristallizzato alla sopravvivenza su un pianeta natale con temperature estreme. . Dotato di forza e resistenza eccezionale, dovute alla composizione del suo corpo, è in grado di sopravvivere a qualunque temperatura, oltre che essere dotato di una vista aumentata che gli permette di vedere in qualunque condizione di buio o luce. Può inoltre produrre raggi di estremo calore o gelo dalle sue mani

 

Krugarr (pura e semplice CGI)

 

 

Nel mondo dei fumetti, Krugarr non è un membro dei Guardiani, ma i suoi legami risalgono al rapporto con Dr. Strange.

Krugarr appartiene alla razza dei Lem, esseri vermiformi particolarmente longevi. Krugarr venne trovato dal Dr Strange e acconsentì a diventare suo apprendista nell’uso delle arti mistiche. Assunse il titolo di Stregone Supremo dopo che Strange prese il posto vacante di Antico.

 

Aleta Ogord – Falco Stellare (Michelle Yeoh)

 

 

Sorellastra di Starhawk, Aleta nasce nel 31esimo secolo sul pianeta Arcturus. Dopo essere stata unita fisicamente col fratellastro, condividendone l’essenza in Starhawk, Aleta passò molti anni in una sorta di limbo. Dopo essere stata separata dal fratello, Aleta generò tre figli, che vennero rapiti dal padre Ogord (che odiava profondamente Starhawk) e trasformati in vampiri psichici programmati per uccidere Stakar. Che bella famigliola vero?

Dotata di poteri simili al fratello, è in grado di manipolare la luce e può volare alla velocità della luce.

 

Charlie-27 (Ving Rhames)

 

 

Charlie è un abitante di Giove e come tale è dotato di forza e resistenza fuori dal comune. Undici volte più forte e undici volte più resistente di un essere umano, Charlie è un militare specializzato nel combattimento corpo a corpo e in grado di pilotare praticamente qualunque veicolo su cui riesca a mettere le mani.

 

Mainframe (metà CGI e metà Miley Cyrus. Sul serio.)

 

 

Mainframe è una versione di Visione in un universo alternativo. E’ il sistema operativo principale di un intero pianeta, che gestisce sotto ogni aspetto, nonchè guardiano dello scudo di Captain America. Nei Guardiani della Galassia vol.II viene doppiato da Miley Cyrus

 

Autore dell'articolo: Luca Pinchiroli

Onnivoro fumettofilo. Appassionato di cinema horror e di Hitchcock. Videogiocatore da divano. Gli piaccioni i mostri.

Parlane con Playcorner!